Le ceneri dei defunti trasformate in diamanti

Odiamante-cremazioneltre la cremazione, con la trasformazione delle ceneri  in diamanti.

Arriva anche  in Italia il modo di tenere i cari sempre con se.

Quando si perde una persona cara, si farebbe qualsiasi cosa per tenerla ancora con se.

Ci si circonda di oggetti che gli appartenevano, di foto e immagini.

Come se quelle suppellettili potessero alleviare la mancanza.

Molte gioiellerie imprimono l’immagine del caro su medaglie e bracciali.

Ma una nota agenzia funebre italiana è andata oltre.

Vi chiederete come sia possibile? Continuate a leggere 😉

Ebbene l’agenzia in questione ha portato in Italia, la trasformazione delle ceneri. Dopo la cremazione, i nostri cari con questa tecnica diventano pietre preziose.

Gioielli unici quelli proposti dalle onoranze funebri Taffo.

Ogni diamante realizzato avrà un colore esclusivo dettato dalla composizione chimica delle ceneri. Irripetibile come lo stile di vita precedente.

Nella realizzazione del diamante c’è particolare cura ad evitare ogni possibile contaminazione.

Non solo non vengono usati additivi ma le ceneri  vengono trattate con la massima attenzione.

Questo servizio ha scatenato, idee e reazioni contrastanti.

E’ facile immaginare che vi siano persone che apprezzino l’idea e altre che aborrono tale procedura, criticando la mancanza di rispetto per le persone defunte e verso la morte in generale.

C’è da dire che l’agenzia funebre Taffo è abituata a critiche anche dure, dovute a diverse campagne pubblicitarie, come:

 “Se hai sonno fermati subito! Meglio riposare in auto che da noi”, “Fai allacciare la cintura anche ai passeggeri, non costringerci a fare gli straordinari”, “Non correre oltre i limiti, noi non abbiamo fretta di vederti”, ma anche quello per la promozione del pagamento rateale: “Per pagare e morire c’è sempre tempo”.

In queste campagne leggo molto ironia. La malizia è sempre negli occhi di chi guarda.

Per la trasformazione in diamante… non saprei.

Fonte (notizie dal mondo.info)