Crea sito

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

“Selfie-mania” e il bimbo finisce… è la notizia curiosa di oggi. Ormai moda degli ultimi anni, degli ultimi tempi, la selfie-mania. Alzi la mano chi non pratica questa azione. Ma sopratutto chi agisce coscientemente o incoscientemente con scopi sociali alla ricerca ossessiva di visibilità e popolarità. Beh un pochino tutti. Perché  un bel selfie ci dona like e condivisioni e quel quarto d’ora di rivalsa mediatica che tanto sembra esserci richiesta.

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

E non ci sarebbe nulla di male, perché per carità,  siamo  liberi di fare quello che crediamo giusto per noi stessi. Spesso, però accade che, in caso di pericolo o in presenza di eventi strani, si predilige ricorrere al proprio smartphone, non tanto per chiedere assistenza ma per fermare quell’evento che ci trova in qualche modo protagonisti.

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

Dov’è allora il limite a questa pratica di fotografare noi stessi vicino monumenti, stragi, eventi e particolarità? E’ la domanda che vi giro, e che ricade nella notizia curiosa di oggi. Pochi giorni fa, una coppia di genitori in gita, in un bellissimo posto di mare, erano intenti a trovare l’inquadratura migliore per la loro foto, e non si sono accorti che il passeggino che conteneva il proprio piccolo, stesse finendo in mare.

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

Per fortuna un passante si è reso conto di quello che stava accadendo e si è prontamente tuffato per salvare il piccolo sventurato. Con l’arrivo dei soccorsi si è constatato, che il bimbo stava bene e che una tragedia era appena stata sfiorata.

“Selfie-mania” e il bimbo finisce…

Foto sì. Gite a go go ma attenzione a questa mania.

Fonte ( www.today.it)

Foto tratta dal web

 

 

 

11 Risposte a ““Selfie-mania” e il bimbo finisce…”

  1. ho sentito di questa notizia e sinceramente ho avuto un po’ di brividi..credo che questa cosa di voler immortalare ogni cosa ci stia sfuggendo di mano

  2. la tecnologia fa progressi e la mania dei selfie ormai è di moda tra adulti e ragazzi indubbio che alle volte le distrazioni che derivano dai device si rivelano pericolose

  3. per fortuna che esistono ancora persone che non sono incollati 24h su 24h al proprio smartphone… ed è finita bene per questa coppia!

  4. ci può stare un selfie in gita con dietro ad un panorama o un monumento, tutti gli altri a mio parere sono roba da malati, da gente che misura se stessa in base a cuori su instagram o like su facebook. per quel quarto d’ora di popolarità come diceva warhol, c’è gente che sfiora il ridicolo e poi sì, può accadere che neanche si accorgono che la carrozzina se ne va per conto suo

  5. Notizia terribile quella del bimbo finito in acqua con il passeggino perché i genitori erano impegnati a farsi un selfie oramai i più sono schiavi di tale mania che li distrae dalle cose importanti della vita.

  6. Mah credo che in questo caso sia stata colpa di un selfie ma a questa mamma poteva accadere anche in altre occasioni, trovo sia stata troppo sbadata, con i figli bisogna avere 3000 occhi non solo due. Non ti dico io con due gemelli uno che correva a destra e uno a sinistra! Tragico!!!

  7. io sinceramente non amo i selfie….. non amo neanche essere fotografata se proprio devo dirla tutta….. sono un pochino controcorrente. Adoro però condividere scatti fotografici di cose belle che mi circondano o paesaggi

  8. Penso che ci voglia moderazione in tutto, i selfie piacciono anche a me ma non sono ossessionata, se andassi fuori con un bimbo piccolo il mio primo pensiero sarebbe nei suoi riguardi, non perdo mai di vista un attimo il mio cane quando lo porto a spasso, figuriamoci un bambino, il vero problema è che spesso i più bambini sono proprio i genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.