Crea sito

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico? E’ notizia di questi giorni di un importante ritrovamento archeologico, che potrebbe portare testimonianze, storiche, concrete, di un personaggio biblico. Sì, perché Il sigillo ritrovato potrebbe essere riconducibile al profeta Isaia.

Isaia (in ebraico יְשַׁעְיָהוּlatino Isaias, il Signore salva; 740 a.C. circa – VIII secolo a.C.) è stato un profeta ebreo. Uno dei cinque maggiori profeti biblici, al quale è attribuito il libro di Isaia; è considerato, insieme ad Elia, uno dei profeti più importanti di tutta la Bibbia. Gli succederanno GeremiaEzechiele e Daniele. Isaia era un sacerdote della Tribù di Levi (cap. 61) e quindi né lui né i suoi figli erano discendenti di Iesse della Tribù di Giuda (cap. 11). Le sue profezie avevano dunque natura messianica   Tratto da wikipedia

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?

Secondo l’archeologa  Eilat Mazar, autrice dell’articolo “Is This the Prophet Isaiah’s Signature?”, il sigillo d’argilla ritrovato, danneggiato, potrebbe recare la scritta “di proprietà del profeta Isaia”. Se questa ipotesi e relativa traduzione fosse confermata, si tratterebbe del primo riferimento a Isaia al di fuori della Bibbia.

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?

Ad avvalorare questa supposizione, sarebbe il luogo di ritrovamento del sigillo, durante gli scavi condotti da Mazar nel 2009 nella zona di Ophel, alla base del muro meridionale del Monte del Tempio di Gerusalemme (in arabo, Haram al-Sharif), assieme ad altri 34 sigilli. Ancora, nel 2015 era stato riportato un articolo, nel quale veniva segnalato il ritrovamento, nella stessa zona di scavo, di un sigillo appartenente a Ezechia, il re sotto il quale Isaia era consigliere.

Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?

Poichè il sigillo è danneggiato e mancante di un pezzo, la traduzione delle lettere aramaiche non sono convalidate e questa, al momento resta un’ affascinante e probabile teoria.

Fonte (www.nationalgeographic.it)

Foto tratta dal web.

 

10 Risposte a “Ritrovato a Gerusalemme un sigillo biblico?”

  1. Mi piace pensare che sia possibile, che il sigillo risalga proprio ad Elia
    Sono credente e sono sempre lieta di leggere di prove storiche che avvalorino la tradizione biblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.