Il bel gesto di un locale di Napoli a favore dei bambini malati di cancro.

Il bel gesto di un locale di Napoli a favore dei bambini malati di cancro.

Da un pochino di tempo a questa parte, ascoltare il telegiornale è una tortura. Non che non ci sia bisogno di informazione, tutt’altro. Si ha la sensazione (almeno io l’avverto così) che le notizie siano passate al setaccio, e vengano fatte circolare solo quelle che fanno ottenere più share e discussioni. Quindi cronaca nera e sottogruppi. Spesso specifiche zone d’Italia portano il peso delle proprie problematiche, che vengono costantemente ribadite. Ma oggi parliamo di una Napoli diversa, quella che racconta il suo cuore grande, le sue potenzialità.

Una storia che grazie ai social ha fatto il giro del web; che ha commosso e fatto gioire. Nel reparto di oncologia pediatrica del Primo Policlinico di Napoli settimana scorsa i volontari dell’associazione “Diamo una mano Onlus”, nata a Ottaviano per mano di Vittorio Iervolino, hanno organizzato una serata speciale per i piccoli pazienti. Quando hanno ritirato i menù sono stati travolti da una bella sorpresa. Una paninoteca del Vomero ha permesso che i piccoli ammalati con le loro famiglie e i volontari vivessero una serata spensierata.  Di fatti,  quando hanno aperto la consegna, hanno trovato molte più cose di quelle ordinate, un scontrino pari a zero e una bella frase (quella che vedete in  foto). Il bel gesto di un locale di Napoli.

I volontari su Facebook hanno raccontato questo: “Ci siamo emozionati, ma non perché non ci abbia fatto pagare nemmeno un euro, o perché ci abbia mandato il doppio di quello che avevamo richiesto, ma per il modo e soprattutto l’amore in cui quel gesto è stato fatto”.

Una storia bella, un gesto che trasuda empatia e grande umanità. Le sofferenze dei bambini malati di cancro sono state alleviate da un vero gesto d’amore.

Fonte (greenme.it)