Curiosità in cucina: uno chef che sperimenta con …

uova alla caccaOrmai siamo abituati a certe stranezze, alla novelle cuicine e stiamo imparando a venire incontro alle altre culture, omologandoci con discrezione.

Per osmosi stiamo cominciando a implementare i piatti e ad arricchirli con maggiore gusto e con spezie anche di lontana origine.

In fondo rinnovare serve per cambiare routine per far spazio all’innovazione e a nuove possibilità.

Molti piatti lontani dalla nostra cultura stanno integrando i nostri pasti e anche insetti e animali che non mangeremo mai non ci danno poi così  ribrezzo come un tempo.

Eppure siete davvero convinti di averle viste tutte?

Credo proprio di no!

Un chef creativo avrebbe dato vita ad un piatto unico nel suo genere: uova di quaglia in cacca di pecora.

Servito a tavola in un elegante pagliericcio.

Un piatto a detta del suo creatore di haute cuisine che ripercorre e prova nuove metodologie e tecniche di cottura portando nel suo ristorante svedese molto in voga note di innovazione e cambiamento.

Che ne pensate di questa cucina?

Sareste disposti a spingervi a tanto in nome dell’innovazione?

Io con tutta sincerità no.